Disegnare arredi, ecco come si realizza un ottimo progetto di arredamento

Di Iori Arredamenti 1 mese fa
Home  /  Uncategorized  /  Disegnare arredi, ecco come si realizza un ottimo progetto di arredamento
Disegnare arredi

Progettare e disegnare arredi per interni ed esterni significa studiare e individuare le migliori soluzioni di design per le tue esigenze di vita quotidiana, ma anche di stile. Funzionalità ed estetica sono due requisiti cruciali ai quali un ottimo progetto di arredamento deve rispondere. E perché questo accada, è importante che vengano rispettate una serie di passaggi fondamentali per dare alla tua casa tutto ciò di cui ha bisogno.

Progettare arredi

Il lavoro di progettazione inizia molto prima delle planimetrie, dei disegni e della scelta dei mobili. È proprio questa analisi preliminare a distinguere i progetti realizzati da un professionista. In questi casi, infatti, l’arredo viene pensato per diventare uno strumento capace di rendere più confortevole e piacevole la tua vita quotidiana. Ed è quello che da Iori Arredamenti facciamo con cura e passione dal 1956.

Le 4 fasi progettuali per disegnare arredi a tua misura

Questo metodo in quattro passaggi è quello che utilizziamo in ogni progetto di Iori Arredamenti. Si tratta dello stesso metodo che utilizzava nonno Luigi, oltre 50 anni fa, quando il nostro showroom era una piccola falegnameria di Reggio Emilia. Al suo approccio da artigiano meticoloso abbiamo aggiunto tutta la nostra competenza in fatto di arredamento moderno e materiali innovativi, così da essere sempre pronti a soddisfare ogni tua necessità.

 

#1 Analizzare le tue esigenze

progettare arredamenti

Il primo passo sei tu. Gli arredi devono rispondere alla perfezione ai bisogni tuoi e della tua famiglia. Un mobile non deve semplicemente “arredare” nel senso di decorare gli spazi. La sua funzione primaria deve essere quella di aiutarti nella vita di tutti i giorni e semplificare non solo le tue attività quotidiane, ma anche la pulizia e la manutenzione della casa.

Una volta analizzate e ascoltate le tue necessità, avremo chiara la direzione da prendere, pronti a procedere alla seconda fase.

 

#2 Valutare spazi e ambienti

Crea planimetria

Quando si crea una planimetria dei locali da arredare, è un po’ come se la tua casa iniziasse a parlare di sé. Ci racconta delle sue potenzialità, di quelli che sono gli angoli poco utilizzati, le rientranze fastidiose, ma anche i suoi punti più luminosi e interessanti. Così come è impossibile disegnare arredi adatti a qualsiasi tipo di persona, allo stesso modo ogni abitazione ha bisogno di soluzioni a sua misura, e a volte è anche necessario eseguire un sopralluogo. Non si tratta soltanto di valutare dimensioni, posizionamento degli infissi e dei punti luce e acqua. Quello che fa la differenza è riuscire a comprendere l’impatto visivo, funzionale ed estetico che ogni mobile avrà sui tuoi ambienti. Ed è questa la parte più avvincente dei nostri servizi di progettazione di interior design.

 

#3 Definire colori, materiali e finiture

Disegnare arredamenti

Abbiamo raccolto le tue necessità e studiato gli spazi disponibili, ma la fase di studio non è ancora terminata. Prima di iniziare a disegnare il tuo arredo, un altro passaggio essenziale è definire insieme i dettagli estetici e le finiture. I materiali e i colori che andranno a caratterizzare l’arredo dovranno di certo offrirti tutte le funzionalità di cui hai bisogno, ma anche soddisfare il tuo personale gusto estetico. I mobili e i complementi di design contemporaneo da questo punto di vista sono una vera garanzia: grazie all’incredibile varietà di combinazioni e soluzioni alternative, l’arredo moderno non delude mai.

La tua casa è già parzialmente arredata? Nessun problema: in questo caso basterà effettuare uno studio più approfondito e un sopralluogo, così da comprendere al meglio come integrare i mobili già presenti con quelli che verranno.

 

#4 Personalizzare l’arredamento

L’ultimo step prima di mettere mano al disegno dei tuoi arredi consiste nel fare in modo che tutte le informazioni raccolte fin qui trovino piena corrispondenza nei mobili selezionati. Le tue necessità ed esigenze di spazio non dovranno mai scendere a compromessi con gli arredi: questo è ciò che distingue una progettazione ben fatta da tutto il resto.

Per ideare e disegnare la cucina perfetta o la nuova cameretta dei ragazzi serve competenza, precisione e saper ascoltare il cliente. E per i progetti più complessi, è importante riuscire a inventare soluzioni personalizzate, ed è per questo che andiamo così fieri della nostra falegnameria su misura.

 

Perché è importante la progettazione?

Disegnare cucine

Alcuni dei nostri clienti, prima di affidarsi ai nostri interior designer, consideravano i servizi di progettazione come qualcosa da dedicare solo ai progetti fuori dal comune ed eccentrici. La realtà è però ben diversa: qualsiasi tipo di casa ha bisogno di soluzioni personalizzate, soluzioni che solo un professionista dell’arredo può fornire. Arredare casa senza un progetto significa spesso sprecare soldi inutilmente, fare acquisti poco in linea con le tue necessità e non lasciare spazio alla personalità della tua famiglia.

 

Solo chi come noi conosce da più di 60 anni l’evoluzione dei materiali e del design può immaginare e disegnare il giusto arredamento per ogni singola abitazione, regalando a ciascun progetto un’identità e un carattere unico.

 

Siamo pronti a disegnare il tuo.

Categoria:
  
Questo articolo è stato condiviso 0 volte
 000