Cucinino moderno: le regole per un arredamento funzionale

Di Iori Arredamenti 2 mesi fa
Home  /  News  /  Cucinino moderno: le regole per un arredamento funzionale
Cucinino moderno

Al giorno d’oggi le case tendono ad avere metrature abbastanza ridotte – e lo sai di certo anche tu, se hai da poco acquistato la tua. Arredare un appartamento piccolo può rivelarsi una sfida, una di quelle avvincenti che noi di Iori Arredamenti amiamo cogliere con entusiasmo.

Oggi vogliamo concentrarci su come arredare il tuo cucinino moderno. Come ottimizzare gli spazi in modo funzionale, senza rinunciare a bellezza e design? Ecco tutti i nostri suggerimenti, maturati in 60 anni di esperienza.

Le regole di base per il tuo cucinino moderno

Cucinotto piccolo arredato

Che si trovi in un ambiente unico insieme al salotto o in una stanza separata, per arredare un cucinino piccolo ci sono dei principi di base da seguire. Si tratta di buone pratiche che consentono di sfruttare al meglio gli spazi e di farli apparire più ampi.

Tutte queste regole sono da tenere in considerazione in fase di progettazione perché ti guideranno nella scelta dei mobili sia della cucina che della zona living, se si trova in un open space.

Abbiamo riassunto i consigli dei nostri designer in 8 punti essenziali:

  1. Se il cucinotto è in una stanza dedicata, meglio scegliere una porta scorrevole invece di una tradizionale. Questo permette di recuperare lo spazio che sarebbe necessario per aprire e chiudere il battente, che di solito è circa un metro quadrato: mica poco, quando la superficie scarseggia.Piccolo cucinino
  2. Per consumare i pasti all’interno di un cucinino piccolo si può ricorrere a tavolo e sedie pieghevoli. In questo modo li estrarrai solo all’occorrenza, per poi riporli al loro posto.
  3. Un trucco per sfruttare il più possibile lo spazio disponibile è muoversi in altezza. Via libera quindi a mensole e pensili per organizzare utensili e accessori, oppure da usare come piccola dispensa.
  4. L’illuminazione naturale fa sembrare l’ambiente più ampio e profondo. Se possibile, il consiglio è quello di strutturare il tuo cucinino moderno in modo da sfruttare al massimo la luce del sole.
  5. Anche la luce artificiale è importante: studiarla con attenzione permette di rendere la stanza più vivibile e farla sembrare più grande.
  6. Sempre a proposito di “illusioni ottiche”, sappi che il colore che conferisce più profondità e luminosità a un ambiente ristretto è il bianco. Nell’arredare il cucinino sei libero di scegliere i mobili delle tinte che preferisci, ma cerca di tenerti alla larga da tinte scure e opache che lo appesantirebbero.
  7. Temi che gli elettrodomestici occupino tutto lo spazio disponibile? Niente paura: la maggior parte delle aziende produce forni, lavastoviglie, piani cottura e frigoriferi anche in scala ridotta. L’unico neo sarà forse il prezzo: gli apparecchi fuori misura di solito sono più costosi di quelli standard. La buona notizia però è che le prestazioni energetiche sono alla pari, l’ideale per un cucinino moderno.
  8. L’ultima regola puoi metterla in pratica se sei ancora in fase di costruzione o ristrutturazione. Ti suggeriamo di rispettare gli ingombri minimi, così da ottenere la massima funzionalità e un’ottima distribuzione degli spazi.

Open space o cucinino separato?

I principi che ti abbiamo appena illustrato sono applicabili in ogni caso, ma ci sono anche elementi che differenziano le cucine vere e proprie dalle zone giorno con angolo cottura. Le caratteristiche particolari di questi ambienti portano con sé esigenze e soluzioni diverse.

Vediamo insieme alcuni esempi.

Cucinino piccolo separato

Arredi cucinino piccolo

La cucina chiusa è ormai una rarità, ma alcuni appartamenti ne sono ancora dotati. La criticità, in questo caso, è dotarla di tutto ciò che serve senza soffocarne troppo le superfici. Non riuscire a muoversi al suo interno non sarebbe l’ideale, ed ecco perché è importante progettare con astuzia anche i minimi dettagli.

Se la stanza è di forma quadrata o quasi, sfruttare l’ampiezza non è poi così complesso. Basta scegliere un cucinotto modulare e selezionare solo ciò che serve, magari ricorrendo agli elettrodomestici in scala ridotta di cui abbiamo parlato  prima.

Consigli cucinino arredato

Come arredare invece un cucinino moderno stretto e lungo? Il nostro consiglio è quello di dedicare entrambe le pareti lunghe a basi con contenitori e piani di lavoro o d’appoggio. Meglio non esagerare, al contrario, con i pensili sospesi, per non riempire troppo un ambiente già poco spazioso: punta su mensole e soluzioni leggere e dinamiche. Una questione a cui porre attenzione è quella della distanza fra i due lati: assicurati di lasciare almeno 90 centimetri di spazio. Questo ti consentirà di aprire gli sportelli con comodità e anche di muoverti senza problemi.

È chiaro che un cucinino così piccolo non può ospitare anche la zona pasti. Ti consigliamo di spostarla all’esterno della stanza: potrai usare il tavolo del salotto, che diventerà anche sala da pranzo.

Angolo cottura nella zona living

Progettare cucinino

Sempre più abitazioni prevedono, al posto di un vano dedicato alla cucina, un unico ambiente che ospita la zona giorno. Questo significa che l’angolo cottura andrà progettato in modo che abbia tutto il necessario senza invadere troppo la stanza, onde evitare il rischio di soffocare il soggiorno.

Come rendere originale e moderno un cucinino di questo genere? Un’ottima soluzione è quella di un’isola che, al contrario di quello che si potrebbe pensare, non necessita per forza di spazi enormi. Anzi, se scelta delle giuste dimensioni, risulta molto utile per le cucine affacciate sul soggiorno. L’isola – o la penisola, se preferisci – può infatti offrire un comodo contenimento e un ulteriore piano di appoggio e di lavoro. Non solo: affiancata da sgabelli alti da bar, si trasforma in un tavolo perfetto per colazioni, pranzi o aperitivi in compagnia.

Arredamento cucinino

Come vedi, avere una cucina molto piccola non vuol dire precludersi la possibilità di un arredamento innovativo e ricco di carattere. Al di là della praticità – che deve guidare la progettazione di questo spazio – la chiave per dargli uno stile unico è sempre una, la nostra preferita: la personalizzazione.

Noi di Iori Arredamenti siamo partiti come falegnameria e tutt’ora creiamo mobili su misura in base alle esigenze dei nostri clienti. Affidandoti a noi, potrai veder nascere il tuo cucinino moderno da zero oppure realizzarlo adattando i moduli di aziende di fiducia. Contattaci e lasciati stupire dalle sapienti mani dei nostri artigiani.

Categoria:
  News
Questo articolo è stato condiviso 0 volte
 000