Cabine armadio in cartongesso, da sogno a realtà

Cabina armadio in cartongesso

La cabina armadio è un desiderio segreto di tanti, ma viene spesso considerata un privilegio oneroso e adatto solo a stanze da letto grandissime. Anche se i film hollywoodiani ci hanno insegnato a immaginarle sconfinate, piene di abiti e centinaia di scarpe, sappi che in realtà sono una soluzione adattabile anche a metrature – e guardaroba – comuni. Inoltre, costruire le cabine armadio in cartongesso consente di contenere i costi e ottimizzare la struttura secondo le proprie esigenze.

Al di là della realizzazione di un sogno, ci sono altre valide motivazioni alla base di questa scelta: vediamo quali.

Cabine armadio in cartongesso: perché sceglierle?

Ogni casa è unica, un mondo a sé con punti di forza e di debolezza strettamente connessi alla sua struttura. Ad esempio il fascino di un’accogliente mansarda o di un loft dai soffitti altissimi è indiscutibile, ma quanto è difficile sfruttare al meglio lo spazio disponibile?

Il primo vantaggio delle cabine armadio in cartongesso è proprio legato a questo. Le pareti modulabili permettono di adattarle all’ambiente che le accoglie, e di usufruire dell’intera superficie e di tutta l’altezza della stanza. Se il tuo appartamento ha una struttura irregolare, i progettisti di Iori Arredamenti possono aiutarti a trovare la soluzione giusta per ottimizzare gli spazi.

Oltre alla versatilità, un altro punto a favore del cartongesso è il costo: si tratta infatti di un materiale economico e di facile lavorazione per un professionista. Certo, la spesa complessiva per la realizzazione di una cabina armadio è determinata da numerose variabili, ma l’investimento economico richiesto non è necessariamente oneroso.

La possibilità di realizzare ambienti originali che soddisfino i tuoi gusti e di usufruire di una stanza per gli abiti dove cambiarti in tranquillità sono aspetti da non trascurare quando scegli come organizzare la tua abitazione. Anche in questo caso la cabina armadio in cartongesso può rivelarsi la soluzione ideale per te.

La progettazione della tua cabina armadio

Il web propone moltissimi consigli per realizzare cabine armadio in cartongesso in autonomia, ma il nostro suggerimento è quello di rivolgerti a dei professionisti. Loro sapranno guidarti attraverso valutazioni preliminari e progettazione accurata, e ti faranno evitare di ritrovarti con una camera da letto poco vivibile e una cabina armadio niente affatto funzionale.

La prima domanda a cui rispondere, in questa fase iniziale, è: quanto spazio ti serve? Se in casa non hai un armadio capiente per il cambio di stagione, un ripostiglio per le scarpe e un letto con contenitore per riporre le coperte più voluminose, sarà necessario tenerne conto. La cabina armadio, in questo caso, dovrà essere abbastanza ampia da poter ospitare cassetti e ante per gli indumenti stagionali, una scarpiera e contenitori chiusi per la biancheria della casa.

Qual è la misura minima di una cabina armadio?

Una volta stabilite le necessità che la tua cabina armadio deve soddisfare, è ora di fare i conti con lo spazio a tua disposizione. Contrariamente a quanto molti immaginano, non servono ampie metrature, ma è sufficiente rispettare alcuni criteri minimi per avere una camera da letto vivibile e un guardaroba funzionale.

Anche se ogni situazione è a sé, vediamo quali sono i parametri generali da rispettare.

  • Dimensioni minime della cabina armadio:
    • fra i 220 e i 260 centimetri di larghezza;
    • 120 centimetri di profondità (60 per gli arredi e 60 per consentire il movimento all’interno).
  • Dimensioni minime della stanza che ospita la cabina armadio:
    • 420cm x 420cm se la stanza è quadrata;
    • 400cm x 330cm se la stanza è rettangolare.

Misure per la cabina armadio

Per una progettazione completa in realtà non è sufficiente stimare le misure della stanza, ma è importante anche considerare le dimensioni degli arredi già presenti e la posizione di porte e finestre. Il rischio di non poterti muovere con comodità nella camera renderebbe la cabina armadio non solo superflua, ma addirittura disagevole.

Un’ulteriore questione da tenere presente è che lo spazio a tua disposizione determina quale tipo di porta utilizzare. Esistono soluzioni scorrevoli, a libro e a battente, ma queste ultime sono ammesse solo se sono presenti almeno 120cm di spazio antistante.

La giusta collocazione per le cabine armadio in cartongesso

Se le dimensioni lo consentono, in una stanza rettangolare la cabina armadio può nascondersi nella parete di fronte al letto o alle spalle della sua testiera. A seconda dello spazio che si riesce a ricavare dietro la parete in cartongesso, si possono allestire moduli a forma di C per sfruttare al meglio sia la larghezza che la profondità.

Cabina armadio in cartongesso per stanza rettangolare

Per una camera di forma quadrata, invece, l’ideale è chiudere uno dei quattro angoli con una parete e ricavare qui lo spazio necessario per la cabina armadio.

Cabina armadio per stanza quadrata

Con gli arredi giusti e qualche accortezza, anche un vano adiacente alla stanza potrebbe essere il posto perfetto per sostituire il classico guardaroba, ammesso che rispetti le dimensioni minime suggerite sopra.

Cabina armadio vano adiacente

Se, infine, la camera da letto si affaccia su un corridoio, si può progettare una cabina armadio passante sfruttando il disimpegno, che dovrà avere un’ampiezza di almeno 90cm per consentire il passaggio.

Come organizzare una cabina armadio

Individuato il posto giusto per la tua cabina armadio, non resta che organizzare gli spazi con un allestimento pratico e personalizzato.

Allestimento per la cabina armadio in cartongesso

Tra le idee presenti sul mercato, ti suggeriamo Dot System di Kristalia, un sistema con montanti a parete che sfrutta tutta l’altezza e la larghezza a disposizione. In alternativa potresti scegliere il sistema con montanti a soffitto di Extendo che, grazie ai profili estensibili in alluminio, si adatta a stanze con soffitti molto alti.

Per una soluzione elegante e funzionale, gli arredi Naked di Nardiinterni garantiscono la massima personalizzazione degli spazi attraverso una composizione di cremagliere a vista fissate alla parete.

Se non vuoi rinunciare del tutto all’armadio tradizionale, Poliform ti propone Senzafine o Ubik, che ti consentono di arricchire la cabina armadio con pannelli, specchi e accessori adatti a rispondere a ogni tua esigenza.

Oltre alle attrezzature, per completare l’allestimento è bene scegliere con cura l’illuminazione della cabina armadio e delle scaffalature interne. Faretti o led sono ottime alternative, ma ricorda di preferire una luce neutra che ti permetta di distinguere con chiarezza i colori dei capi. Se all’interno della cabina hai la possibilità di collocare uno specchio, ti suggeriamo di disporre le luci anche lungo il suo perimetro.

Come hai visto, le cabine armadio in cartongesso possono rivelarsi un’ottima soluzione per sfruttare spazi anche piccoli e organizzarli in base alle tue necessità. Potrai personalizzarla per renderla più funzionale e in linea coi tuoi gusti, integrarla con la stanza dipingendola dello stesso colore o aggiungere un tocco di originalità sfruttando la carta da parati.

Da Iori Arredamenti trovi progettisti esperti pronti a guidarti nella scelta di materiali e strutture, ma anche professionisti della falegnameria in grado di dare vita a soluzioni particolari fatte su misura per te.

Contattaci: trasformeremo in realtà la cabina armadio dei tuoi sogni.

Menu