Pianale cucina, materiali innovativi e consigli per la scelta

pianale cucina materiali dekton

Nella scelta del pianale della cucina i materiali rivestono un ruolo fondamentale. Non si tratta solo di un elemento estetico, infatti, ma di una delle componenti più delicate dell’arredamento.

Il top della cucina racchiude in sé esigenze di stile e di funzionalità: è una parte molto esposta e visibile che deve intonarsi al resto dei mobili ma, prima di tutto, deve costituire un ottimo piano di lavoro. Di conseguenza è fondamentale che sia realizzato in un materiale innovativo e resistente al logorio dell’uso quotidiano, fra la preparazione di un pranzo e una colazione veloce consumata direttamente sul pianale.

Tenendo conto del modo in cui utilizzi la cucina, del budget a tua disposizione e del carattere che vuoi far assumere a questa zona della casa, potrai scegliere il top moderno più adatto a te. Non prima, però, di aver approfondito la conoscenza dei vari materiali attraverso le informazioni e i consigli che trovi qui di seguito.

Pianale cucina: i materiali più moderni

Nel corso del tempo sono stati sviluppati top per cucina in materiali innovativi e tecnologici, dall’incredibile resa estetica ed estremamente duraturi. L’introduzione di questi prodotti ha rivoluzionato il mercato dell’arredamento, ampliando la gamma di top disponibili e rendendo di fatto la scelta più difficile.

Per renderti le idee più chiare abbiamo pensato di proporti una carrellata dei principali materiali per pianale da cucina usati al momento:

  • laminato;
  • HPL;
  • pietra naturale;
  • quarzite;
  • Solid Surface;
  • Gres porcellanato e pietre sinterizzate;
  • acciaio;
  • legno.

Il nostro suggerimento però è sempre quello di rivolgerti a dei professionisti – come i progettisti di Iori Arredamenti – che conoscano alla perfezione l’argomento e sappiano dare vita a una cucina in cui ogni dettaglio sia come lo desideri.

Top cucina in laminato

Fra i materiali con cui ricoprire il pianale della cucina il laminato è uno dei più tradizionali, anche se si è mantenuto al passo con i tempi.

Perfetto per chi ha un budget non troppo elevato, presenta un ottimo rapporto qualità-prezzo. Il laminato è infatti economico e versatile: permette di spaziare fra infiniti effetti – dalla tinta unita al legno, passando per la pietra – senza perdere in funzionalità.

top cucina in laminato

Il tuo piano cucina moderno in laminato sarà di semplice manutenzione, ma dovrai tener conto del fatto che è un materiale abbastanza sensibile al calore: meglio non appoggiare pentole e caffettiere bollenti a contatto diretto.

HPL, l’evoluzione del laminato

Se cerchi un pianale cucina in materiali davvero innovativi, allora un modello realizzato in HPL può essere la soluzione per te. L’acronimo sta per High Pressure Laminate, e indica un laminato stratificato ad alta pressione che è l’evoluzione tecnologica del suo “genitore”.

Impermeabile, resistente a urti e graffi, igienico e pratico, il top in HPL garantisce un’incredibile durata nel tempo e una resa visiva minimalista e moderna. Se ne vuoi vedere un esempio concreto, clicca sull’immagine e guarda come l’abbiamo utilizzato in uno dei nostri progetti.

top cucina materiali innovativi

Anche in questo caso – come per il laminato – le finiture possono variare fra l’effetto legno, metallo o cemento. Senza contare che potrai scegliere di ricoprirlo di Fenix, una sostanza all’avanguardia, vellutata al tatto, opaca e capace di rigenerarsi da sola attraverso il calore.

Piano cucina in pietra naturale

La pietra naturale è un materiale capace di donare alla tua cucina uno stile unico. Che si tratti di marmo in una delle sue infinite sfumature, di granito robusto grazie all’elevata presenza di quarzo, di pietra grezza o ardesia per cucine rustiche, le possibilità sono di certo molto affascinanti.

Oltre ad essere stupenda da vedere, la pietra risulta anche resistente al calore, agli sbalzi di temperatura e agli urti. Come tutti i materiali, in special modo quelli naturali, porta però con sé qualche lato negativo. Essendo molto porosa, tende a essere sensibile a sostanze acide come limone o caffè: presta attenzione se hai l’abitudine di fare colazione sul piano della cucina!

Pianale moderno in quarzite

Ami l’idea della pietra ma preferisci optare per un top cucina di più semplice manutenzione? L’agglomerato di quarzo mantiene la resa estetica desiderata ma non presenta porosità, quindi è molto meno soggetto a macchiarsi.

Forse hai sentito parlare di Okite, il marchio più noto che produce pianali per cucina in questi materiali, ma sono molte le aziende che propongono la quarzite nei propri top. Si tratta in pratica di superfici composte quasi del tutto di quarzo, che ne determina l’ottima resistenza. Ecco perché l’abbiamo utilizzata nel progetto che puoi scoprire in dettaglio cliccando sull’immagine.

piano cucina moderno quarzite

Se fino a qualche tempo fa le finiture disponibili erano solo quelle classiche che riprendono l’effetto granito, oggi si possono ottenere risultati di design che imitano la pietra naturale, venata o uniforme.

Solid Surface, dentro e fuori casa

Un altro materiale in cui la tecnologia va a braccetto con la natura è il Solid Surface, un composto di minerali, resine, poliestere e pigmenti proposto da aziende come Corian.

Per le sue caratteristiche intrinseche si tratta di un prodotto davvero eclettico, che può assumere qualsiasi forma ed è per questo molto amato da chi desidera un design ricercato e particolare.

solid surface corian piano cucina

Un top cucina in questo materiale non presenta giunzioni di alcun tipo né porosità, il che lo rende igienico al 100% e resistente anche ai fenomeni atmosferici. Per questo motivo capita di trovare il Solid Surface non solo nel piano di lavoro vicino ai fornelli ma anche all’esterno, sia come complemento d’arredo che come rivestimento per l’abitazione.

Top in Gres porcellanato e pietre sinterizzate

Se non hai problemi di budget che ti limitano nella scelta del tuo piano per cucina moderno, allora potresti puntare su Gres porcellanato o pietre sinterizzate. Queste ultime – come Dekton, Lapitec (usata nel progetto che puoi approfondire cliccando sull’immagine), Laminam e Neolith – sono composti di minerali e ossidi naturali, realizzati concentrando in pochissimo tempo processi che in natura richiederebbero millenni. Il primo invece assomiglia a una classica piastrella in cui un supporto più resistente si unisce alla parte smaltata che ne determina la resa estetica.

pianale cucina pietra sinterizzata lapitec

I pianali per cucina in questi materiali sono igienici, pratici e resistenti al calore, oltre che molto versatili grazie alle lastre di grandi formati in cui sono prodotti. Oltre al top orizzontale si possono usare per rivestire la superficie verticale retrostante, in modo da creare omogeneità e un effetto monoblocco di sicuro impatto.

Piano cucina moderno in acciaio

Il top in acciaio richiama alla mente le cucine professionali dei ristoranti, design che affascina gli appassionati dei fornelli e chi desidera uno stile minimal.

Puoi scegliere un effetto satinato classico ma sempre attuale oppure spingerti oltre con la finitura invecchiata che aziende come Barazza e Foster propongono – anche in abbinamento ad appositi elettrodomestici – per dare un tocco vintage alla cucina.

pianale cucina materiali acciaio Barazza

Legno: pianale cucina più tradizionale

Per quanto caldo e caratterizzato da un’innata bellezza, il legno potrebbe non essere il materiale ideale per il piano di lavoro della tua cucina.

Si tratta infatti di una soluzione molto delicata e che richiede costante manutenzione per contrastare la sua naturale porosità e morbidezza. Il top in legno tende infatti a macchiarsi e deteriorarsi a causa del contatto con superfici taglienti e sostanze abrasive, oltre a non essere il massimo in termini di igiene.

Molto meglio riservarlo alle ante della cucina o tutt’al più a un bancone in stile bar da proteggere con tovagliette e runner durante l’uso.

piano cucina moderno e schienale

Come vedi, quando si progetta un pianale da cucina i materiali possono essere i più svariati, dal classico a quello futuristico che sfrutta le nanotecnologie. Grazie all’aiuto di Iori Arredamenti non sarà complesso selezionare quello giusto per te: contattaci subito e saremo felici di aiutarti.

Menu